LOCATION EVENTO:

Teatro D’Annunzio

  • REGIONE: Abruzzo
  • PROVINCIA: Pescara
  • CITTÀ: Pescara
  • INDIRIZZO: Lungomare Cristoforo Colombo, 120
  • CATEGORIA: Arena
  • SUPERFICE: 2000 mq

QUANDO:

24 Luglio 2018

INFO BIGLIETTI:

Poltronissima Numerata 55,00€

Poltrona Numerata 46,00€

Gradinata Non Numerata 30,00€

COMPRA IL TUO BIGLIETTO:

SPETTACOLO DEL:
24 Luglio ore 21.00

DOVE COMPRARE IL TUO BIGLIETTO:

Non vuoi comprare ONLINE il tuo biglietto?? clicca il link sottostante e scopri la prevendita più vicina a casa tua.

DOVE SI SVOLGERÀ L’EVENTO:

NECESSITI DI MAGGIORI INFO?

Telefono: 366 2783418 | 085 9433361
E-Mail: info@alhena.it

DESCRIZIONE:

Pat Metheny nasce il 12 agosto del 1954 a Kansas City, nel Missouri, Stati Uniti. Educato come chitarrista jazz, gioca un ruolo da protagonista nell’avvicinare i giovani delle più recenti generazioni al suo genere musicale, con le sue contaminazioni verso l’ambito pop-rock.

Dopo aver iniziato a suonare dedicandosi al corno francese Metheny passa alla chitarra ai tempi del liceo per poi arrivare, giovanissimo, all’Università di Miami e al College of Music di Berklee, a Boston, dove insegna improvvisazione. Nel 1974 Metheny entra nel gruppo del vibrafonista Gary Burton, insieme al quale incide ben tre album, prima di essere messo sotto contratto dalla ECM di Manfred Eicher, etichetta della quale diventa subito l’artista top seller insieme a Keith Jarrett.

Il suo primo lavoro, BRIGHT SIZE LIFE, vede al basso il grande Jaco Pastorius, mentre WATERCOLORS, un disco eccellente, mette in mostra uno stile personale e ispirato, che matura ancora di più nel 1978 con l’album PAT METHENY GROUP.

Insieme al suo partner musicale, il tastierista Lyle Mays, Metheny dà vita ad un gruppo che produce musica a metà strada tra il rock e il jazz più melodico. Dopo un tour al fianco di Joni Mitchell e Pastorius (SHADOWS AND LIGHT), Metheny pubblica NEW CHAUTAUQUA dimostrando una straordinaria versatilità alla chitarra 12 corde e alle acustiche e finendo addirittura in classifica nella top 50. Metheny torna al formato elettrico per AMERICAN GARAGE, album che contiene il brano country “(Cross The) Heartland.” Il doppio album 80/81 vede la partecipazione di Michael Brecker, Jack DeJohnette, Charlie Haden e Dewey Redman, finendo per essere un album molto jazz con alcuni sprazzi di avanguardia, come nel brano “Two folk songs”. Le tastiere di Mays acquistano di volta in volta sempre più importanza nella struttura del gruppo, fino a fargli ricevere i crediti come coautore dell’album-suite AS FALLS WICHITA, SO FALLS WICHITA FALLS. Metheny inizia ad appassionarsi all’uso della chitarra sintetizzata e l’album OFFRAMP ne mette in mostra i risultati, specialmente con la splendida “Are you going with me?.” Il doppio dal vivo TRAVELS mette in mostra una band all’apice del proprio stato di forma, mescolando alcuni nuovi brani con precedenti composizioni del gruppo rese in una versione estremamente fresca. Metheny cambia ancora strada per l’album successivo, REJOICING, nel quale si presenta da solo insieme a Charlie Haden e Jack De Johnette per un esperimento di ‘modern jazz’. FIRST CIRCLE mantiene lo standard dei lavori del gruppo con in più una forte influenza latina: il gusto per la melodia di Metheny è ancora una volta eccelso, come dimostra il brano “If I Could”, dedicato al grande maestro Wes Montgomery.

VIDEO:

NON PERDERTI GLI ALTRI EVENTI IN PROGRAMMA: